Torre del Greco

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
  • default color
  • black color

Annunci

Immagine attiva
Kimia C.so Resina 390 Ercolano (NA)
Home arrow Notizie arrow Sport arrow Turris Genzano 0-0
Turris Genzano 0-0 PDF Stampa E-mail
Scritto da Carlo   
martedì 28 ottobre 2008
Turris Genzano

Nuovo pareggio per la squadra di La Cava, che contro lo Sporting Genzano conferma le proprie difficoltà tecniche di questo inizio di stagione non andando oltre un inguardabile 0-0. Dopo il pareggio di Matera, ci si aspettava la famosa prova del nove, per salire la china e venir fuori dalle sabbie mobili dei play out, ed invece l’ennesimo pareggio ha fatto scattare in seno all’ambiente corallino un pericoloso campanello d’allarme sui limiti del gruppo, ma veniamo alla gara

La Cava che non disponeva ancora di Vitaglione non pienamente ristabilito, ritrovava Visciano in mezzo la campo, affidandosi in difesa a Perna e Semplice sulle corsie, Pepe e De Carlo centrali. A metà capo proposto Visciano al fianco di Coppola e Sullo, con Rega chiamato a supportare il duo De Biase- Tortora. Primo pericolo per i padroni di casa al 16’, quando Lardiello- sotto misura- manca di un soffio l’impatto con la sfera su suggerimento di Salbini, direttamente su punizione. Complice un avversario tutto dedito a difendersi, fatica ad imbastire la propria manovra la Turris, parsa in alcuni frangenti troppo macchinosa e decisamente poco ispirata. Al 30’ fa valere tutto il suo peso De Biase, protagonista di un’imperiosa discesa sulla destra, ma nell’occasione è abile Trifone a chiudere in corner. Due minuti più tardi ci prova Visciano, dal limite dell’area, senza però inquadrare lo specchio della porta. Al 34’ sfiora il vantaggio Salbini: il suo tocco morbido ad anticipare Romagnini si spegne di un nulla al lato della porta corallina. Al 39’ è Coppola che prova a creare scompiglio nell’area pugliese, ma al centrocampista riesce solo di intercettare la sfera anticipando l’estremo difensore, con Trifone che poi libera. Un minuto dopo altro sussulto targato Coppola, ma la sua conclusione dal limite manca di poco il bersaglio. Non punge Tortora al 42’, con Cilumbriello che si distende e blocca. Nella ripresa, prova a proporsi fin da subito la Turris. Al 4’ Perna recupera un buon pallone nella trequarti e serve in profondità Tortora, che vede però respinta la propria conclusione da Cilumbriello. All’11’ La Cava- animato dall’intento di sfruttare il gioco di fascia- prova a cambiar registro richiamando in panchina Rega e Coppola, e gettando nella mischia Follera e De Gaetano, ma di fatto la musica resterà praticamente la stessa. Al 20’ Murano supera Semplice ma, giunto a tu per tu con Romagnini, sceglie di defilarsi piuttosto che puntare a rete: ne viene fuori un diagonale che sfiora il secondo palo. Calcia alle stelle Follera al 25’, sprecando un buon pallone lavorato da De Biase, ma è nel finire di gara che la Turris sfiorerà il gol partita. Al 44’ Perna, dopo una bella cavalcata sulla fascia, preferisce appoggiare in area invece di provare la botta a rete, consentendo alla difesa di liberare, più o meno agevolmente. L’occasione più clamorosa arriva però al 49’: Follera, dalla sinistra, centra il palo interno, con la sfera che rimpalla nel cuore dell’area; senza esito poi il tentativo di De Biase di ribadire in rete, con Cilumbriello che si distende e blocca. Dilagante la delusione del comunale al triplice fischio del direttore di gara, con i sostenitori corallini che subissano di fischi La Cava ed i suoi ragazzi. Una contestazione che sarà oggetto di attenta analisi nel dopogara, tanto da parte del trainer quanto del presidente biancorosso, ed a cui faranno seguito importanti annunci proprio da parte di Gaglione.

Turris: Romagnini, Perna, Semplice, Visciano, Pepe, De Carlo, Coppola (11’ s.t. De Gaetano, dal 30’ s.t. Piscopo), Sullo, De Biase, Rega (11’ s.t. Follera), Tortora. All. La Cava.
Sporting Genzano: Cilumbriello, Fiscina, Trifone, Marquez, Papagni, Morgigno, Salbini, Pepe (20’ s.t. Malagnino), Arpaia, Murano, Lardiello (1’ s.t. Giglio). All. Bardi.
Arbitro: Pellegrini di Trento.
Note: ammoniti Perna, Pepe, Cilumbriello, Papagni, Morgigno, Lardiello. Spettatori 700 circa

Fonte: Forzaturris.it
 
< Prec.   Pros. >
Advertisement

Login utente

Articoli correlati