Torre del Greco

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
  • default color
  • black color

Annunci

Immagine attiva
Kimia C.so Resina 390 Ercolano (NA)
Home arrow Notizie arrow Cronaca arrow Torre del Greco: la differenziata è in buona salute
Torre del Greco: la differenziata è in buona salute PDF Stampa E-mail
Scritto da Valerio   
sabato 21 giugno 2008
 Sono passati circa 20 giorni dall’inizio della raccolta differenziata a Torre del Greco e i problemi non sono stati pochi in queste settimane. Le segnalazioni che ci sono pervenute dai cittadini sono moltissime e la città per molto tempo non è stata pulita, anzi in qualche strada di periferia si notano mucchietti di spazzatura gettati alla rinfusa. Eppure il sindaco fa sapere che in meno di venti giorni Torre del Greco ha raggiunto un livello del 21,3%.
Sono passati circa 20 giorni dall’inizio della raccolta differenziata a Torre del Greco e i problemi non sono stati pochi in queste settimane. Le segnalazioni che ci sono pervenute dai cittadini sono moltissime e la città per molto tempo non è stata pulita, anzi in qualche strada di periferia si notano mucchietti di spazzatura gettati alla rinfusa. Eppure il sindaco fa sapere che in meno di venti giorni Torre del Greco ha raggiunto un livello del 21,3%.
In merito a questi ultimi dati, abbiamo intervistato l’assessore alla Nettezza Urbana Raffaele La Pietra.
Perché la differenziata ha riscontrato tutti questi problemi?
“La raccolta differenziata – dichiara l’assessore La Pietra – è in fase di rodaggio, sono solo 18 giorni che è partita. Il dato comunicato dal sindaco è veritiero. La filiera che abbiamo messo a punto con la differenziata funziona benissimo”.
Dove viene portata la spazzatura?
“La spazzatura viene conferita alle piattaforme di riciclaggio. La carta la rivendiamo alla Recycler Srl di Scafati, la plastica e l’alluminio la rivendiamo alla Società di Recupero Imballaggi di Gricignano di Aversa, invece per il vetro abbiamo una convenzione con l’azienda San Domenico Vetriaria di Ottaviano, paghiamo solo per il conferimento dell’umido all’azienda Tortora di Castelsangiorgio di Salerno. Siamo soddisfatti delle convenzioni stipulate”.
I cassonetti del vetro quando saranno posizionati?
“Stiamo procedendo all’acquisto dei cassonetti per tutto il territorio. Molti già sono stati posizionati, stiamo attendendo che arrivino gli altri acquistati”.
In alcuni punti la città non è ancora pulita. Perché?
“Ci sono dei problemi tecnici da risolvere. La cittadinanza deve rispettare i giorni e gli orari di deposito. La mattina alle ore 7 la città è pulita. A mezzogiorno non lo è perché i cittadini depositano quella spazzatura che non vogliono tenere in casa. Devono essere rafforzati i controlli. E comunque abbiamo raddoppiato i turni di raccolta, ora gli operatori lavoreranno in alcune zone anche nel primo pomeriggio”.
Probabilmente i cittadini non rispettano le modalità della differenziata, perché non è stata informata abbastanza. Cosa pensa di fare l’amministrazione comunale?
“Forse  dove abbiamo mancato è stata sulla campagna d’informazione. Doveva essere ancora più accurata. Per questo stiamo procedendo alla ristampa di altri volantini e stiamo preparando delle brochure che saranno recapitate a domicilio”.


Veronica Mosca
 
< Prec.   Pros. >
Advertisement

Login utente

Articoli correlati