Torre del Greco

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
  • default color
  • black color
Home arrow Notizie arrow Cronaca
Cronaca
Camorra, a Ercolano arrestato latitante del clan Ascione PDF Stampa E-mail
Scritto da andrea   
sabato 03 aprile 2010

ImageIn un appartamento di una donna di 40 anni, hanno trovato il 20enne che dormiva con una pistola calibro 7.65, matricola abrasa, con sette colpi nel caricatore e lo hanno arrestato.Si nascondeva in casa di una donna ma i carabinieri lo hanno scovato nel sonno e bloccato: Domenico Pugliese, 20 anni, ritenuto dagli inquirenti elemento del clan Ascione, attivo ad Ercolano, è stato arrestato perché ricercato dopo essere evaso dal carcere minorile. Dovrà rispondere anche di porto abusivo d'arma. Il 20enne era irreperibile dallo scorso 8 febbraio 2010 quando, dopo aver usufruito di un permesso premio, non fece ritorno al carcere minorile di Casal del Marmo a Roma dove era recluso. Pugliese è stato arrestato nel 2008 quando era ancora minorenne e condannato a sei anni di reclusione per estorsione ad un cantiere edile; ha poi usufruito di vari permessi premio, l'ultimo dei quali scadeva proprio l'8 febbraio. A seguito di attività di indagine, i carabinieri della compagnia di Torre del Greco e della tenenza di Ercolano la scorsa notte hanno fatto irruzione nelle case popolari di via Fossogrande.

Leggi tutto...
 
Controlli a tappeto dei carabinieri di Torre del Greco PDF Stampa E-mail
Scritto da andrea   
sabato 03 aprile 2010

ImageContinuano i controlli dei carabinieri di Torre del Greco per garantire ordine e legalità sul territorio vesuviano.
Nel corso di un servizio straordinario predisposto per il contrasto a forme di illegalità diffusa e per il rispetto del codice della strada, i militari torresi, hanno denunciate in stato di libertà all'autorità giudiziaria nove persone per reati vari.
A finire nei guai, nella giornata di ieri, un 51enne di Torre del Greco, che è stato fermato dai carabinieri mentre era alla guida della sua autovettura. Dopo una serie di controlli, l'uomo è risultato essere in stato di ebrezza: il suo tasso alcolico, infatti, era pari a 0,98 gr/l, quasi il doppio della soglia massima consentita. Poco prima di essere bloccato dai militari, il 51enne aveva provocato un incidente stradale durante il quale una studentessa di vent'anni, residente in città, è rimasta leggermente ferita. L'uomo è stato dunque denunciato in stato di libertà.

Leggi tutto...
 
Torre del Greco, inchiesta sui condoni edilizi: acquisite 750 pratiche PDF Stampa E-mail
Scritto da andrea   
sabato 03 aprile 2010

ImageL’inchiesta sul mattone selvaggio all’ombra del Vesuvio rischia di scatenare un vero e proprio terremoto politico-giudiziario in Municipio. Dopo l’ufficio abusivismo, infatti, gli agenti del locale commissariato di polizia hanno preso d’assalto l’ufficio condono edilizio di palazzo La Salle.  L’ennesimo blitz su ordine della procura di Torre Annunziata ha interessato, stavolta, tutte le concessioni in sanatoria rilasciate dall’Ente di via Plebiscito nel 2009. I controlli sono scattati intorno alle 13 e gli uomini in divisa si sono trattenuti al secondo piano del complesso comunale di via De Gasperi per circa un’ora e mezza. Ovvero, il tempo necessario per acquisire i circa 750 condoni edilizi firmati dall’ingegnere Giovanni Salerno, responsabile dell’area tecnica del Comune. Gli atti prelevati a palazzo La Salle sono stati momentaneamente trasferiti presso gli uffici del commissariato di via Marconi, mentre le ragioni del sequestro - i poliziotti hanno portato via tutti i documenti originali e non fotocopie - restato top secret.

Leggi tutto...
 
Il Tar non sospende l‘interdittiva antimafia contro la Saba PDF Stampa E-mail
Scritto da andrea   
venerdì 26 marzo 2010

ImageE’ stato respinto dal Tar Campania il ricorso presentato da Saba Ecologia srl per ottenere la sospensione dell’interdittiva antimafia emessa a suo danno ai primi di marzo dalla prefettura di Napoli. La prefettura aveva contestato al titolare di Saba Ecologia, Beniamino Sabatino, di essersi rivolto al clan Falanga di Torre del Greco per ottenere protezione contro le richieste estorsive del gruppo emergente dei Di Gioia. Inoltre, la prefettura aveva rilevato i rapporti dell’impresa con una società che sarebbe legata al nipote di Lorenzo Nuvoletta. Nel mirino anche la vicenda del fitto di un deposito di automezzi a Sant’Antimo, riferibile ad esponenti del clan Puca. Un affiliato di questo clan ed un esponente dei Moccia, secondo gli investigatori, sarebbero stati sorpresi alla guida degli automezzi della Saba.

Leggi tutto...
 
Ruba elettricità, commerciante pizzicato PDF Stampa E-mail
Scritto da andrea   
venerdì 26 marzo 2010

ImageTorre del Greco -Illuminare il suo bar-pasticceria: per questo motivo il titolare di un'attività commerciale aveva scelto un metodo decisamente economico. Quello di allacciarsi, abusivamente, alla rete elettrica pubblica.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 19 - 27 di 90
Advertisement

Login utente

Articoli correlati