Arrestato a Perugia indagato latitante di Torre del Greco
Scritto da andrea   
giovedý 14 gennaio 2010

ImageSi è conclusa la latitanza dell´unico dei ricercati per l´ operazione "Magic Wine" svolta dai carabinieri della compagnia di Todi nel dicembre scorso e che aveva consentito di disarticolare quella che è ritenuta un´organizzazione criminale dedita alla consumazione di truffe in Italia ed all´estero. Ieri si è infatti presentato spontaneamente alla stazione di
Deruta Luigi Irlandese, 60 anni, di Torre del Greco (Napoli), ormai messo alle stette - hanno sottolineato gli investigatori - dall´attività di ricerca.

Gli è stata così notificata un´ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Perugia nei suoi confronti. L´indagine aveva riguardato presunta organizzazione dedita alla consumazione di truffe in danno di aziende operanti in
diversi settori che consistevano nell´ ordinare consistenti quantitativi di merce di varia natura (prodotti per l´edilizia, per la vinificazione, veicoli e altro) che, una volta consegnata nei locali delle ditte da loro gestite veniva smistata per ignote destinazioni, senza mai provvedere - secondo l´accusa - al loro pagamento. Venivano inoltre richiesti agli istituti bancari fidi per importi ritenuti consistenti che una volta concessi venivano prelevati dai conti.

Fonte: Metropolisweb